BENVENUTI

sul blog del Caffè Letterario La Luna e il Drago

domenica 26 aprile 2020

L'antologia della 2° edizione del Premio Letterario La Girandola delle Parole

Un'antologia che è un documento e una testimonianza preziosa per un progetto culturale maturato negli ambiti delle attività di Pro Loco Limbiate atte al miglioramento civico, culturale, sociale e morale della Comunità, giunto alla sua seconda edizione. 

ACQUISTA IL LIBRO (clicca sulla scritta arancio)

L'antologia, curata da Anna Montella, raccoglie le opere degli Autori destinatari di un riconoscimento negli ambiti del Premio Letterario Internazionale promosso ed organizzato da Pro Loco Limbiate con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia Monza/Brianza, Unpli Nazionale (Unione Nazionale Pro Loco d‘Italia), Città di Limbiate. 

Ideatrice del Premio e Presidente esecutivo la poetessa/scrittrice Rita IACOMINO, socia Pro Loco Limbiate. Presidente onorario del Premio e di Pro Loco Limbiate l‘attore/regista Alessandro QUASIMODO, testimonial nel mondo della Poesia.

La cerimonia di premiazione prevista per il 4 aprile 2020, rinviata a data da destinarsi per motivi di ordine sanitario e di regolamenti di legge in proposito (causa Coronavirus), viene anticipata e supportata dall'antologia curata mirabilmente nella grafica e nei contenuti, 260 pagine interamente a colori.  

La Giuria del Premio
Paolo Baldelli poeta, operatore culturale; Fabiano Braccini - poeta, operatore culturale; Fabrizio Bregoli – poeta, scrittore; Nunzio Buono poeta, scrittore; Carmelo Consoli – poeta, critico, saggista presidente La Camerata dei Poeti di Firenze; Ivan Fedeli – poeta, critico letterario; Giuseppe Leccardi poeta, operatore culturale; Dario Marelli – poeta,scrittore; Marinella Miconi, scrittrice; Adriano Molteni – poeta, scrittore; Mina Rusconi – critico letterario, operatore culturale; Enrico Sala poeta, operatore culturale; Carla Sautto Malfatto – scrittrice, pittrice; Rodolfo Vettorello – poeta, operatore culturale.

Organismi Ospiti
in un gemellaggio simbolico per un percorso di crescita comune
La Camerata dei Poeti; Caffè Letterario La Luna e il Drago; Circolo Iplac; Arsenio Edizioni.

Sostenitori di questa seconda edizione in ordine sparso
BCC Credito Cooperativo Barlassina; SACMA1939; Studio Lupo; Autofficina T.E.P.I; Mr. Food; Dell‘Orto Carni.

sabato 25 aprile 2020

Torneremo a riprenderci la vita - sulle ali del drago - Il Crepuscolo degli Dei


IL CREPUSCOLO DEGLI DEI 

è una Raccolta di Autori Vari -  curata da AnnaMontella per il Caffè Letterario La Luna e il Drago -  riferita al periodo difficile e drammatico che stiamo vivendo. 
Un “diario di bordo” in cui la  narrazione è affidata ad un insieme di pensieri e di sentimenti piuttosto che ad una cronologia di eventi. 

Il 23 aprile p.v. per la Giornata Mondiale del libro e del diritto d’autore la Raccolta è stata pubblicata on line in formato ebook  sfogliabile

Disponibile anche la pubblicazione cartacea.

L’11 marzo 2020 l’OMS dichiarava la pandemia da covid-19 e ci siamo ritrovati a fare i conti con le falle vertiginose di un Sistema  inadeguato. Un gigante dai piedi di argilla. E mentre il mondo implodeva, ripiegandosi su se stesso, la Natura esplodeva rigogliosa riprendendosi i suoi spazi e lanciando un monito che forse non tutti saranno capaci di cogliere. Avevamo creduto di essere delle divinità. Ci siamo sbagliati. Non lo siamo. Le nostre certezze di gente del terzo millennio sono cadute una ad una di fronte ad un microrganismo infinitesimale, invisibile perfino all’occhio del microscopio. Avevamo creduto di essere infinitamente grandi e siamo stati messi in ginocchio dall’infinitamente piccolo. Davide ha sconfitto Golia.

Noi siamo qui per raccontare questo tempo e lo facciamo a modo nostro, come sappiamo fare, attraverso le poesie, i racconti, i drabble, i pensieri liberi di tutti quegli Autori che hanno scelto di fare con noi questo pezzo di strada con le emozioni, le paure, le speranze, le inquietudini di un tempo “altro” che non avremmo mai pensato di poter vivere.
Per la copertina si è pensato ad un testimonial d’eccezione, ossia un’opera di Edward Hopper. I suoi ritratti della solitudine nell'American way contemporanea sembrano l’immagine speculare del tempo che stiamo vivendo. Come se tutti noi ci fossimo ritrovati a vivere  all’improvviso in uno dei suoi dipinti.












Gli Autori coinvolti nel progetto in ordine alfabetico


Andrea Abbatepaolo, Maria Teresa Alfonso, Felicita Amodio, Rosetta Amoroso, Cinzia Angeli, Giovanni Aniello, Stefano Baldinu, Antonella Benatti, Stefano Biavaschi, Cristina Biolcati, Loredana Borghetto, Loredana Borgna, Benedetta Cardone, Mery Carol, Ester Cecere, Rosa Chiricosta, Valeria D’Amico, Francesco D’Angiò, Marina Marini Danzi, Oriana Sandrin D'Ascenzi, Orietta Degiorgi, Cinzia Della Ciana, Maria D'Ippolito, Phyllis Margaret Dyason, Tiziana Faoro, Daniela Feltrinelli, Gigliola Ferrari, Pasquina Filomena, Tonino Filomena, Angela Francesca, Giusy Frisina, Annamaria Gerlone, Maria Grazia Gori, Giovanni Gozzano, Rita Iacomino, Gianni Iannantuoni, Mariagnese Ibba, Angela Sofia Lancella, Giuseppe Leccardi, Emidio Lipari, Alessandra Maccianti, Loredana Mariniello,
Giulia Martinelli, Narda Martinez, Giuseppe Mezzatesta, Antonietta Micali, Cecilia Minisci, Giuseppe Mistretta, Giovanni Monopoli, Marilena Monte, Anna Montella, Carmela Montella, Marco Monti, Danila Oppio, Gabriella Paci, Simonetta Pancotti, Fiorentina Petruzzi (Fiorella), Vellise Pilotti, Gabriella Pison, Trizia Pulpito, Ma Raja, Marinella Rosin, Benedetto Russo, Enrico Sala, Anna Anita Sassu, Stefano Giuseppe Scarcella, Concetta Sciarretta, Amalia Schiano, Rodolfo Vettorello

mercoledì 20 novembre 2019

“Storia e Architettura” a Presenza Lucana


PRESENZA LUCANA             Presidente: Michele Santoro
Associazione Culturale e Sociale
Via Veneto 106/a
Tel. 099/7384301  Cell 338.4945141
E-mail: presenzalucana@libero.it

Mercoledì 22 Novembre 2019


PRESENZA LUCANA – 29° Anno – 
STORIA E ARCHITETTURA  – San Pietro: le altre basiliche.
     

Dopo l’appuntamento “Invito All’Opera”, torna a Presenza Lucana la cartella “Storia e Architettura” con un’interessantissima ricerca che ha, da sempre, coinvolto studiosi  interessati a scoprire quali fossero stati le origini della chiesa più grande del mondo, che ha un’estensione di circa due ettari. Il titolo dell’incontro proposto da Paolo Battista, appassionato di storia e architettura, e professore di musica e violinista, è:
·       “San Pietro: Le altre basiliche”.

Nella sua ricerca, l’autore passa in rassegna circa duemila anni per ricordare come siano avvenute le trasformazioni dell’area vaticana. Protagonisti di questa storia sono stati papi, architetti ed eminenti uomini della chiesa travolti da un immenso cantiere che, a più riprese, ha portato a Roma le più grandi maestranze e artisti che, alla fine, hanno lasciato ai posteri qualcosa di incommensurabilmente imponente e unico nel patrimonio mondiale dell’arte.
Approfittando dell’arte si ricordano i duecento anni di vita del Museo “El Prado” di Madrid, in cui sono raccolte opere di autori spagnoli, italiani e della scuola fiamminga.
Lo studio di Battista ha inizio con l’individuazione della tomba di San Pietro. L’autore illustrerà, nel suo percorso, la costruzione dell’antica Basilica Costantiniana e, in seguito, dal primo Rinascimento, la costruzione dell’attuale Chiesa.

Michele Santoro

Altri eventi di Novembre che si svolgeranno tutti in Via Veneto 106/A:

MERCOLEDI 27 NOVEMBRE SERATA DI POESIE DIALETTALI ED IN LINGUA - Proposte dall'Associazione POIESIS - Collaborazione di Presenza Lucana  Organizzazione e presentazione - Giovanni Monopoli -

VENERDI' 29 NOVEMBRE: ore 18.00- LA SORPRESA DEI VINI BIANCHI DI PUGLIA E BASILICATA - Relatore: Giuseppe Baldassarre AUTORE DEL VOLUME "Sorsi di luce, canti del vento, della pietra e del mare. La sorpresa dei vini bianchi di Puglia e Basilicata". Eletto nel consiglio Nazionale dell'AIS (Associazione Italiana Sommelier)






sabato 28 settembre 2019

A MILANO LUNEDÌ 30 SETTEMBRE PIERFRANCO BRUNI PRESENTA IL SORTILEGIO DELLA SPERANZA


Per vivere la vita come sogno nella magia della bellezza della letteratura. Questo l’intrinseco valore de Il sortilegio della speranza di Pierfranco Bruni, edito da Tabula Fati Editore, che verrà presentato a Milano lunedì 30 settembre 2019 a partire dalle ore 18:30 presso lo storico Jamaica Bar, in Via Brera n. 32. A condurre l’incontro sarà la scrittrice Stefania Romito (OPHELIA’S FRIENDS CULTURAL PROJECTS, consulente letteraria del NUOVO RINASCIMENTO). Interverranno l’artista Davide Foschi (fondatore del NUOVO RINASCIMENTO) e Rosella Maspero (presidente del NUOVO RINASCIMENTO).
Il sortilegio della speranza racconta un percorso di ricerca interiore oltre ogni limite spaziale e temporale. Una speranza narrata tra le pieghe di una quotidianità rappresentata attraverso un affascinante immaginario fatto di percezione e di sensuale sensorialità. Il racconto di un’esistenza vissuta mediante l’aspetto magico ed esistenzialmente estetico della letteratura. Un libro che si avvale dell’aspetto favolistico del racconto e del senso magico dei personaggi. Perché la favola, come ricordano Pavese e Quasimodo, racchiude in sé il sublime senso tragico del mito. Quel mito che ci permette di riappropriarci della poesia intesa non soltanto come rappresentazione metaforica dei sentimenti più intimi e autentici, ma soprattutto come strumento di riacquisizione di quegli archetipi esistenziali che grazie alla poesia, e per mezzo di essa, rivivono in noi.

martedì 6 agosto 2019

PIERFRANCO BRUNI A TOKYO PER LA CULTURA ITALIANA

Dal Sortilegio ad Enea il viaggio di Pierfranco Bruni dentro la filosofia sarà presentato a Tokyo

Domenica 18 agosto all’Istituto Virgiliano di Tokyo incontro con la cultura italiana grazie a Pierfranco Bruni e al suo studio su Enea.

Dopo Ulisse Pierfranco Bruni ritorna sulla profezia di Enea. "Enea o la profezia" è l'ultimo libro di Pierfranco Bruni, in ordine crono-bibliografico. Non è la "storia" di Enea, ma il racconto di un Occidente sulle sponde del Lazio. Il tema virgiliano della profezia è la rappresentazione di un mito e di una profezia che è quella del viaggio e della fuga. 
Enea, si cerca di affermare una verità, è nella contrapposizione di Ulisse. Il ritorno in PATRIA di Ulisse si trasforma nella fuga della PATRIA in fiamme di Enea. Una metafora che nasce non dal dialogo tra Grecia Mediterraneo e Roma. Ma dalla contrapposizione degli Orienti con gli Occidenti.  Domenica 18 agosto all’Istituto Virgiliano di Tokyo incontro con la cultura italiana grazie a Pierfranco Bruni e al suo studio su Enea.
Tutto questo perché insiste un falso che si perpetua da epoche e secoli. Il vero mito dell'Occidente non è Enea, non dovrebbe essere Enea ma Ulisse. Enea è figlio di Troia. Troia è Oriente.  Ieri Asia o geopolitica di una meta - Asia. Poi mondo Ottomano e Islamico. Oggi Turkia. 

sabato 8 giugno 2019

I Grandi autori di ogni tempo raccontati dal Caffè Letterario La Luna e il Drago


A breve il progetto di video/didattica “I grandi autori del ‘900 raccontati dal Caffè Letterario La Luna e il Drago in 3’minuti”, per una progettualità di più ampio respiro,  verrà affiancato dal progetto “I Grandi autori di ogni tempo raccontati dal Caffè Letterario La Luna e il Drago”.

Entrambi i progetti maturano in una logica di micro-learning, un promettente ambito in tendenza crescente a livello educativo fortemente influenzato dal web e dall’evoluzione registrata dai contenuti digitali, basato sulla creazione di piccole unità di conoscenza: pillole di insegnamento focalizzate su uno specifico argomento e finalizzate a migliorare la comprensione dei macro scenari. 

I due progetti, rivolti in primis alle Scuole, si rivolgono altresì anche a quell’ampio target di utenza ormai fuori dai percorsi scolastici che, pur avendo molteplici interessi e curiosità, non ha la possibilità di approfondire per mancanza di tempo. Grazie a contenuti brevi e concentrati gli utenti possono, così, attraverso il web, avere un rapido accesso alle informazioni, in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo essi ne abbiano bisogno.

Si è dunque pensato ad una formula, quella dei tre minuti, per condensare le notizie salienti in maniera accattivante in un arco di tempo misurato che, di per sé, non può risultare esaustivo per ovvie ragioni ma che, sicuramente, potrà catturare l’attenzione degli studenti in aula offrendo nuovi spunti di discussione e stimolare l’interesse di chi, ormai fuori dai percorsi scolastici, non si avvicina all’argomento non già per mancanza di interesse ma per una oggettiva mancanza di tempo. 

Un’operazione non facile, pur nella sua apparente semplicità, perché condensare vite così straordinarie in tre minuti richiede uno sforzo assai maggiore rispetto ad un documentario di ampio respiro e durata.

Entrambi i progetti sono ideati e curati da Anna Montella, responsabile  del Caffè Letterario La Luna e il Drago, che si avvale della collaborazione didattica di Valentina Lenti.

giovedì 30 maggio 2019

Il volume di Roberto Leone “Salento Terra d’Incanto”, edito da Edizioni Esperidi, l'8 giugno a Lecce


Sabato 8 giugno 2019 alle ore 19.00, presso la Libreria Feltrinelli (Via Templari) a Lecce, sarà presentato ufficialmente il volume di Roberto Leone “Salento Terra d’Incanto”, edito da Edizioni Esperidi.

Introduce e modera la giornalista Annalisa Nastrini, insieme all’autore interverranno Giancarlo Greco redattore editoriale, Alessandro Monastero archeologo esperto in rilievo e rappresentazione dei beni culturali (Società Archeologia Ricerca e Valorizzazione A.R.Va. srl), l’editore Claudio Martino. Si ringrazia Co.m.media srl - digital transformation.

Il libro 
Il volume, ideale proseguimento del documentario omonimo realizzato da Roberto Leone nel 2017, propone uno straordinario catalogo di immagini che ritraggono da una prospettiva nuova, i meravigliosi paesaggi del Salento, sub regione del meridione d’Italia. L’occhio reale e quello “meccanico” di Leone, entrambi sensibili, attenti e allenati alla bellezza, hanno fermato tra queste pagine lembi di mare e spazi di terra: un tributo al caro luogo natio.

L’autore: Roberto Leone è un tecnico cinematografico specializzato nell’utilizzo di droni da 25 kg al decollo. Ha fondato la società AirFilm srl di cui è Amministratore. Prima di dedicarsi al cinema, per oltre tredici anni ha collaborato con alcune delle più importanti scuderie automobilistiche, motociclistiche e di nautica del mondo occupandosi di riprese sportive. Ha lavorato a numerosi set nazionali e internazionali, collaborando con registi del calibro di Sergio Castellitto, Ferzan Ozpetek, Giovanni Veronesi e con produzioni come Disney e Paramount. Ha prodotto, ideato e diretto il documentario sulla costa salentina “Salento terra d’incanto” con la voce narrante di Sergio Castellitto. GUARDA IL TRAILER